Hollywood non è estranea ai rivoluzionari film live-action. Alcuni hanno avuto successo Ma molti film live-action hanno fallito e hanno deluso i fan. All’inizio del 2021, vi presentiamo l’ultimo film live-action di Sony Pictures, questa volta per Monster Hunter per trasformarlo in un film live-action.

Paul W.S. Torniamo come cacciatori di mostri viventi con il regista Anderson. Per quelli di voi che non lo sapessero, Anderson è stato il regista di diversi film d’azione di Resident Evil e, come se fossero inseparabili, Anderson ha anche invitato sua moglie, Milla Jovovich, a interpretare il personaggio principale di Monster Hunter.

Monster Hunter racconta la storia di un gruppo di soldati americani che si trovano in un altro mondo. In questo nuovo mondo, un gruppo di soldati ha dovuto affrontare molti orribili mostri giganti. Mentre cercano di sopravvivere, c’è un uomo al mondo che cerca di sopravvivere all’assalto dei mostri.

Una trama interessante e dialoghi originali

Guardando indietro ai film d’azione precedenti, sarebbe bello sopravvalutare il prossimo film d’azione, “Monster Hunter” potrebbe essere molto divertente. Se puoi scegliere di guardare film dinamici Ma non aspettarti una storia meravigliosa e memorabile di Monster Hunter.

Per adattarsi al mercato, il regista Paul WS Anderson ha deciso di non copiare interamente la storia di Monster Hunter, credendo che il film si sarebbe immedesimato con gli spettatori che non avevano mai giocato al gioco Anderson. Carson lo aveva messo in mano dall’America. Di conseguenza, il film racconta finalmente la storia di un soldato americano in un altro mondo.

La trama di giochi e altri film live-action non è una novità per Hollywood. Se il film è in grado di mostrare una trama molto interessante e memorabile, gli appassionati di giochi accetteranno problemi con la trama del gioco e altre storie nel film. Sfortunatamente, Monster Hunter non può offrire neanche questo. I fan e gli spettatori possono dire che lo sono non fan del gioco.

Fondamentalmente, i film fantasy ritraggono molte cose che non hanno senso. Ma questo non significa che Anderson, che ha anche scritto la sceneggiatura di Monster Hunter, pensi di poter immaginare una storia più significativa dei mostri in quel film. La trama del film potrebbe essere troppo sommessa e basata esclusivamente sulle azioni di Milla Jovovich sui mostri.

Leggi anche : Artista coreano che vince il World Film Award

Proprio come Natalie Artemis ha fatto nei giochi Fighting the Monster, c’era una trama che non ha funzionato perché si concentrava sulle azioni di Jovovich. Sfortunatamente, la storia delle origini del Portal era troppo breve e frettolosa. In effetti, era un portale in cui Artemide ei suoi amici erano intrappolati in un mondo pieno di mostri.

Inoltre, l’esistenza di un gruppo di cacciatori in un mondo pieno di mostri non può essere ben spiegata. I fan del gioco possono capire il significato dell’esistenza. Sfortunatamente, le ragioni dell’esistenza di Hunter non sembrano ovvie ai fan non giocatori.

Cosa c’è di più ridicolo, Chief Hunter, interpretato da Ron Perlman, parla bene l’inglese? Sì. C’erano persone del mondo di Artemide che sono entrate nel mondo dei mostri prima di Artemide. Ma come fai a mantenere il tuo inglese perfetto quando il leader è l’unico nel gruppo che può parlare inglese?

La brutta storia di Monster Hunter è ulteriormente complicata, con i suoi cliché e i dialoghi spericolati. Ci sono frasi che appaiono frequentemente in tutta la storia. “Che cos’è?” Se giochi per divertimento, puoi usare il tempo contando le frasi “Cos’è questo?” Usato in Monster Hunter.