La Mustang rossa: il nuovo romanzo di Elisabetta Villaggio

mustDopo i suoi tre libri di successo: “Una vita bizzarra” nel 2013,“Marilyn: un intrigo dietro la morte” nel 2012 e “Marilyn gli ultimi tre giorni” nel 2014, Elisabetta Villaggio ritorna in libreria con un nuovo avvincente romanzo dal titolo “La mustang rossa“.

Un romanzo che gira attorno a tanti personaggi, in una Los Angeles degli anni 80′, dove troviamo i personaggi Alex, bella, ricca, poliglotta, piena di glamour, producer di video musicali; Maria, gestrice di un bar-mensa, madre di due bimbi, forte accento messicano, piccolina, non attraente e certamente non il tipo di amica che ci si aspetta si porti dietro una come Alex; Bob, capo degli Studios e perdutamente innamorato di Maria; Anthony, Michael e il loro gruppo rock, che cercano di sfondare nella scena musicale di L.A. senza tanta convinzione. Tutto contornato da un bellissimo sfondo dei Miller Studios, dove si realizzano spot pubblicitari e video musicali, tra Highland Avenue e Santa Monica Boulevard.

Il libro verrà presentato il 10 dicembre alle ore 17, presso la Fiera dell’editoria (Più libri più liberi 2016), da La ruota edizioni.

Elisabetta Villaggio sarà presente per autografare le copie del suo avvincente romanzo.

Vi consigliamo fortemente la lettura del libro.

Calogero Vignera

Google Camp 2016 per la terza volta ad Agrigento

Agrigento_ValleSi svolgerà per la terza volta consecutiva questa sera 1 agosto il Google Camp all’interno della Valle dei Templi di Agrigento.

Moltissimi gli ospiti attesi come l’anno scorso, non mancheranno infatti Bill Gates, i fondatori di Google Larry Page e Sergey Brin, la direzione musicale sarà affidata a Diego Maggi, produttore milanese, la star mondiale Alicia Keys che delizierà gli ospiti illustri con la sua voce e le sue canzoni, ospiti anche un gruppo agrigentino, gli Four on six band, sarà presente l’attrice hollywoodiana Charlize Theron, per la terza volta consecutiva il cantante Jovanotti che farà ascoltare i suoi successi ai colossi di Google, poi ci sarà Giorgio Armani e moltissime altre star mondiali e di casa nostra.

Tutti gli ospiti ceneranno ai piedi del Tempio della Concordia di Agrigento, dove per l’evento è stata allestita una grande tavolata e un’illuminazione speciale, al centro un pianoforte per gli ospiti, tutto avvolto da una schiera di sicurezza che circonda tutta l’intera area della Valle dei Templi, che non sarà più accessibile dalle ore 16 di oggi pomeriggio in poi, né a piedi né con i mezzi.

Dopo la cena, i colossi di Google e le star intervenute, saranno ospiti del Verdura Resort di Sciacca fino al 3 agosto, e faranno anche lì una cena il 2 agosto nella piazza principale, anche in questa occasione inaccessibile ai curiosi e alla gente del posto, dove seguirà uno spettacolo pirotecnico suggestivo, visibile a tutta la cittadinanza.

Alle due città di Agrigento e Sciacca va un contributo economico ed il prestigio dell’evento mondiale, alla Valle dei Templi di Agrigento va un contributo di 100.000€, mentre al Comune di Sciacca va un compenso di 45.000€.

Agrigento: grande festa per San Calogero

1Ogni anno nella bellissima città di Agrigento si svolge una grandissima festa molto amata dai cittadini agrigentini e non solo, infatti attira moltissimi turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Si tratta della festa del santo cittadino, San Calogero, il santo nero protettore di tutta la città e di chi si affida a lui per ogni grazia.

La festa si svolge ogni anno la prima e la seconda domenica di luglio, una festa tra cultura-tradizione e religione.

Molti i miracoli certificati fatti dal santo nero ai cittadini di Agrigento e non solo, infatti nella chiesa di San Calogero si può visitare una zona interna alla chiesa dove sono esposti centinaia e centinai di quadri fatti a mano raffiguranti il miracolo ricevuto dalla persona con la ricostruzione, il nome e la foto in originale.

Le due processioni delle domeniche di luglio sono molto attese dai fedeli, si inizia la prima 2domenica con l’uscita della vara con il santo alle 12.00 in punto, e viene portata a spalla dai tantissimi portatori ufficiali che fanno girare il santo per tutta la città e il centro storico di Agrigento fino a mezzanotte, ogni 10/15minuti di strada la vara viene poggiata a terra, e viene letteralmente assalita dai portatori e dai fedeli che salgono sulla vara per poter baciare in viso il santo nero.

Stessa cosa per la seconda domenica, dove però il percorso cambia, e il santo passa per la via principale di Agrigento, la via Atenea, con uscita della vara e del santo questa volta alle 13.00 in punto, per rientrare la notte dopo i meravigliosi fuochi d’artificio al santo dedicati.

Per tutta la durata delle due processioni vengono lanciati al santo i famosi “Panini di san Calò”, sono dei panini con il finocchietto e il sesamo, benedetti in chiesa e poi lanciati sulla vara del santo o distribuiti ai fedeli.

Per tutta la settimana della festa molte le iniziative, la banda musicale che gira per la città e suona la tradizionale marcia “la Zingarella” o i tradizionali tamburinara di san Calò che rallegreranno l’intera settimana del santo amato.

Quando la festa passa per le vie della città si sente ancora per mesi quell’odore del pane e le grida di gioia dei fedeli che gridano a gran voce “Viva San Calò“.

Stranezze dal Mondo

Earth_Eastern_HemisphereNel mondo siamo milioni di esseri umani, per fortuna o per sfortuna siamo tutti diversi, ma alcuni battono i record con le proprie stranezze.

Iniziamo con un signore di New York di nome Jonah Falcon, che ha una stranezza che molti uomini che leggeranno questo articolo piacerebbe avere, infatti il signore in questione ha un pene di ben 34cm, e manco a farlo apposta che lavoro fa? L’attore porno.

In Russia troviamo una donna di nome Valentina Vassilyeva vissuta nel 1700 e che detiene fino ad oggi un primato difficile da raggiungere, infatti la signora ha avuto ben 69 figli con parti gemellari e non, sicuramente il marito aveva un ottimo lavoro per poter mantenere una famiglia cosi allargata.

In india troviamo il padre più vecchio del mondo, infatti il signor Nanu Ram Jogi ha procreato il suo ventunesimo figlio alla tenera età di 90 anni, e ha dichiarato che ancora oggi vorrebbe mettere al mondo altri figli…che dire?! L’età non conta.

Per finire in Cina troviamo la prostituta più vecchia del mondo, con i suoi 82 anni ancora oggi l’anziana donna continua il suo mestiere più antico del mondo, riscuotendo grande successo tra i suoi “ammiratori”.

Anche il nostro paese non è da meno, scrivi anche tu sotto il post le stranezze della tua regione o città.

Euro 2016: Italia fatta fuori dalla Germania

2016-07-02T215637Z_110498197_MT1ACI14467668_RTRMADP_3_SOCCER-EURO-GER-ITA-k8YD-U108010685504802l-1024x576@LaStampa.itSfumato ai rigori il sogno azzurro dell’Italia che è stata battuta dalla Germania ai rigori per 6 a 7.

La partita si era conclusa per la parità di 1 a 1, poi ci sono stati altri 30 minuti di tempi supplementari e alla fine i rigori, dove ci sono stati 2 sbagli clamorosi dei giocatori Zaza e Pellè, mentre altri due rigori tirati da Bonucci e Darmian sono stati parati dal portiere.

“Mi dispiace per i ragazzi, hanno dato tutto quello che avevano contro una squadra fortissima. Peccato, potevamo andare avanti noi“, queste le prime parole del Ct della nazionale Antonio Conte subito dopo la partita.

L’Italia credeva in questo sogno europeo, ora si cerca un responsabile per questa sconfitta proprio a due passi dalla finale.

Da Agrigento a Taormina arrivano i treni storici

BINARI-DELLA-CULTURA-535x300Arrivano in sicilia ben 18 treni storici che torneranno a viaggiare su vecchie tratte ferroviarie della sicilia.

Quattro saranno le città toccate dall’iniziativa “I Binari della cultura” e sono: Agrigento, Taormina, Noto e Ragusa, passando per altre piccole città della sicilia ferroviaria.

La prima tappa è ad Agrigento che percorrerà una tratta che va dal centro città dove si trova la stazione centrale fino ad arrivare a Porto Empedocle, passando per l’incantevole Valle dei Templi e dando la possivilità ai 1600 turisti di entrare dentro il parco della valle e della Kolymbetra, per poi proseguire verso Porto Empedocle e la maestosa scala dei turchi.

La seconda tappa sarà “Il Treno del barocco” che partirà da Siracusa e toccherà le città di Ragusa, Donnafugata, Comiso e Scicli.

La terza tappa è il treno notturno che sarà attivo fino all’una di notte e porterà i visitatori da Catania fino a Taormina, in concomitanza con l’iniziativa “Anfiteatro Sicilia”.

L’iniziativa verrà ripetuta tutti i sabati per i mesi di luglio e agosto e le prime domeniche di agosto e settembre.

Un’iniziativa imperdibile per chi ha prenotato una vacanza nella meravigliosa terra di Sicilia.

Quanto costa viaggiare all’estero nel 2016?

1Quando si avvicina il periodo delle vacanze estive, la prima domanda che si ci pone è: “Dove andiamo in vacanza quest’anno?”, “Quanto ci sosta una vacanza all’estero?“.

Abbiamo fatto dei calcoli per voi, ricercando hotel, biglietti aerei, vitto e spese varie per un viaggio di livello medio-basso per 2 persone.

Ecco una vasta scelta per voi per una vacanza di 1 settimana (6 notti):

Viaggio a Parigi: Volo Roma – Parigi in categoria economy € 155,00 a persona solo andata + da aeroporto Parigi al centro bus navetta € 15,00 a persona + piccolo hotel in periferia a pochi passi dal centro € 35,00 a notte a persona + pranzo e cene con menù fissi a partire da 15 € a persona + ingresso alla Torre Eiffel 14€ a persona + vari extra…etc.

Costo totale Parigi per 1 settimana per 2 persone € 2200 circa.

Viaggio negli U.S.A: Volo Roma – New York in economy € 540,00 a persona solo andata + Hotel in periferia 100€ a notte + un pranzo o una cena 25€ a persona + bus da aeroporto al centro € 30 per tutta la settimana a persona + vari extra e mance obbligatorie da aggiungere.

Costo totale per 1 settimana per 2 persone € 3800 circa

Viaggio a Londra: Volo Roma – Londra in economy € 85,00 a persona solo andata + Hotel nelle periferie € 25,00 a persona per notte + bus navetta per visitare Londra 22,50 € a persona per l’intera settimana + Pranzo e cena a menù fisso da 20 € + visita dei musei famosi di Londra con ticket non inferiori ai 30 € a persona + varie ed extra.

Costo totale 1 settimana per 2 persone € 1300 circa

Queste sono le prime tre mete per le vostre vacanze, nei prossimi articoli troverete altre mete per i vostri indimenticabili viaggi.

Calogero Vignera

Il gioco del Superenalotto: una sfida divertente ed entusiasmante a prova di numeri!

Il Superenalotto è un gioco a premi, introdotto in Italia nel 1997 e sostitutivo del precedente Enalotto. Basato sull’estrazione di numeri, che avviene presso la sede AAMS di Roma e attraverso due macchine estrattrici, una per le cifre di Superenalotto, e l’altra per quelle SuperStar (numero che permette di moltiplicare le vincite anche con 0, 1 e 2). Per giocare al Superenalotto bisogna scegliere sei numeri in schedina compresi tra 1 e 90 ed è possibile vincere in 5 modi, indovinando 6, 5 + numero jolly, 5, 4 o 3 numeri estratti.

Una giocata minima di sole due combinazioni (sei numeri su ogni pannello) corrisponde ad un importo di 1 € (0,50 cent per combinazione), mentre la giocata massima di 27.132 colonne (19 numeri su pannello) è pari a 13.566 €. Le estrazioni avvengono il martedì, giovedì e sabato alle ore 20.00 ed è possibile giocare fino alle 19.30. Dopo l’estrazione ciascun giocatore ha la possibilità di controllare i risultati del Superenalotto online, sui siti dedicati che pubblicano i video delle estrazioni, direttamente in ricevitoria dal terminale, ma anche, per i più tradizionalisti, sulle pagine del giornale, o anche sul televideo della televisione.

Fino al 2009, la combinazione di numeri vincente del Superenalotto era connessa alle estrazioni del Lotto e si componeva dei primi numeri delle ruote di Bari, Firenze, Napoli, Milano, Palermo e Roma; se il primo numero che usciva in una di queste ruote era lo stesso precedentemente estratto per primo, il secondo numero uscente dalla medesima ruota assumeva la validità e così fino al quinto numero. Se i cinque numeri estratti da una delle sei ruote combaciavano con i primi estratti dalle altre cinque, non era possibile stabilire un sesto numero, quindi a nessuno sarebbe stato conferito il premio previsto per il 6. A queste cifre si aggiungevano il numero Jolly, ossia quello estratto per primo dalla ruota di Venezia e, in un secondo momento, il numero SuperStar, ossia il primo numero uscente dalla ruota nazionale. Attualmente, la combinazione vincente del Superenalotto, il Jolly ed il SuperStar non dipendono più dalle estrazioni del Lotto, bensì da due estrazioni separate: una per stabilire la sestina ed il Jolly, l’altra per il SuperStar, effettuate entrambe tramite delle macchine predisposte per l’estrazione.

Il Superenalotto presenta un vantaggio importante rispetto al gioco del Lotto, in quanto la sua vincita è variabile: il montepremi di ciascun concorso viene articolato in 5 tipologie di vincita e spartito allo stesso modo tra i vincitori di ciascuna tipologia. Questo significa, quindi, che la vincita dipende dal montepremi realizzato dal concorso. In caso di mancata vincita (nessun 6, nessun 5+1 tra le giocate effettuate) il jackpot del SuperEnalotto aumenta e va ad incrementare le vincite della successiva estrazione.

Nonostante le possibilità di portare a casa grosse vincite siano molto basse, il Superenalotto è un gioco che fin dai suoi esordi ha coinvolto un numero consistente di giocatori, sempre più interessati ai montepremi “da urlo” che la Sisal (concessionaria del gioco) mette in palio ad ogni concorso.

I “Vip” che negano autografi ai fan. Voi che ne pensate?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Abbiamo ricevuto tanti messaggi di molte persone che ci hanno contattato sulla nostra pagina facebook (clicca qui), raccontandoci dei tanti “Vip” italiani che negano ai propri fan e ammiratori il proprio autografo o una foto ricordo.

Molti ci raccontano di ore di attesa dietro porte di camerini o dietro le transenne, solo per avere un autografo del proprio idolo o una foto ricordo insieme, e che invece si ritrovano con un no diretto.

Altri ci raccontanto di contattare tante star italiane di casa nostra tramite posta, email e sui social network, richiedendo al “vip” la famigerata e tanto desiderata cartolina autografata, che puntualmente gli viene negata o falsamente promessa.

Concludo rivolgendomi a voi lettori per conoscere le vostre esperienze ed impressioni.

Calogero Vignera

Il gioco del bingo in Italia, un passatempo in più per poter trascorrere del tempo libero

Quale potrebbe essere un buon modo per trascorrere del tempo libero? Di fronte a giornate calde o soleggiate la risposta giusta potrebbe essere quella di gettarsi di corsa in strada e dedicarsi ad attività all’aria aperta, ma quando fuori il tempo è cupo e piovoso e siamo costretti in casa, come possiamo davvero ammazzare il nostro tempo? Qualcuno si potrà dedicare alla visione di un film mai visto, qualcun altro continuerà a seguire le puntate della sua serie televisiva preferita, qualcun altro ancora sarà pronto ad iniziare quel libro che ha comprato o che gli è stato regalato e che per molto tempo è rimasto impolverato sul comodino. A chi però non và proprio di mettersi dinanzi una tv o di dedicarsi ad attività più impegnative come quelle di leggere un libro, forse, per ammazzare il tempo basterebbe soltanto provare qualcosa di più divertente e meno laborioso.

Oggi, per alcuni di voi, magari per i più appassionati di giochi di carte e simili, proviamo a consigliare il gioco del bingo, come passatempo ideale per trascorrere del tempo libero, divertirsi insieme ad altri e, se possibile, riuscire a portare a casa una vincita inattesa.

Conosciuto per la maggior parte all’estero ed introdotto in Italia soltanto nel 2001, il bingo è un tipo di gioco molto simile alla tombola. Nel nostro paese, infatti, ne segue le regole tradizionali, con l’unica differenza che si vince solamente con la combinazione della cinquina e del bingo, che corrispondono alla quintina e alla tombola del gioco più conosciuto e tradizionale.

Se inizialmente ritrovava i suoi fan più assidui nelle sale bingo autorizzate dallo Stato, oggi invece il gioco ha spopolato soprattutto online, grazie anche alla diffusione di numerosi portali sul web come quelli di Sisal, Snai o Lottomatica che prevedono un’ampia programmazione di partite durante tutta la giornata.

Ma quali sono le regole da seguire? Proviamo a dare delle risposte esaurienti alle tante domande sul gioco del bingo. Per partecipare al gioco bisogna innanzitutto, così come per la tombola, acquistare delle cartelle composte da tre fila di numeri, ognuna da cinque per un totale di quindici numeri (la divisione dei numeri sulla cartella segue uno schema che assicura cinque numeri per fila ed almeno un numero per ogni colonna). Il gioco inizia con l’estrazione dei numeri o delle palline. Ogni numero estratto può corrispondere ad uno di quelli presenti sulle cartelle ed il giocatore che sente chiamare il numero potrà semplicemente cerchiarlo o segnarlo (solitamente con una penna o un pennarello). Nel caso del gioco online, invece, è il sistema stesso che provvederà a marcare direttamente il numero nel caso in cui esso sia presente nella cartella del giocatore. Man mano che si va avanti chi per primo segnerà tutti e cinque i numeri presenti su una delle tre file si aggiudica il premio della cinquina, mentre chi per primo riuscirà a segnare tutti e quindici i numeri presenti sulla sua cartella farà bingo.

La vincita in denaro che spetta al giocatore varia in base al ricavato delle cartelle vendute dalla singola partita. Nel gioco fisico le nuove regole hanno stabilito il 70% dell’incasso come quota destinata ai premi, a sua volta suddivisa così: 53% al Bingo, 7% alla Cinquina, 4% al fondo per il Bingo One e 6% al fondo per i premi speciali. Il 6% destinato al fondo dei premi speciali è a sua volta destinato a: Super Bingo 60%, Bingo Oro 20%, Bingo Argento 10%, Bingo Bronzo 5%, che rappresentano dei premi jackpot messi in palio in alcune partite.

Alcuni esempi di premi aggiuntivi? Il Bingo Oro è un premio particolare, in palio solo se annunciato inizialmente e viene assegnato, in più al premio dovuto per il Bingo, a colui che realizza il bingo entro un totale di palline estratte comprese tra 39 e 43. Anche il Bingo Argento viene messo in palio solo se annunciato dalla partita e viene assegnato, in aggiunta al Bingo normale, a chi riesce a realizzare il bingo entro il numero di palline estratte compreso tra 44 e 46. Il Bingo Bronzo, infine, viene aggiunto al premio in denaro del Bingo a chi lo realizza entro il numero di palline compreso entro un massimo di 47 estrazioni. Si tratta di premi Jackpot, come detto, che non sono presenti in tutte le partite ma che si presentano solo in particolari intervalli di tempo e che consentono ai giocatori vincite molto più ricche di quelle normali.

Se vuoi scoprire il mondo del bingo, puoi farlo recandoti nelle sale bingo della tua città o anche direttamente online. Qualunque sia la scelta, comunque, il divertimento per il gioco del bingo è sempre garantito e, soprattutto se sei un appassionato del gioco della tombola, grazie all’introduzione del bingo non sarai più costretto ad aspettare le prossime festività di Natale.