Trenitalia: cambia biglietto treni regionali

TrenitaliaDal 1 Agosto 2016, cambia il biglietto per viaggiare sui treni regionali. La prima novità consiste nella data esatta indicata dal viaggiatore al momento dell’acquisto del biglietto. Se confermato, il ticket di viaggio sarà valido fino alle 23.59 dello stesso giorno per il quale è stato prenotato. Inoltre, l’obliterazione sarà valida per le successive quattro ore. Se passate le quattro ore il viaggiatore risulterà ancora sul treno, il biglietto non sarà scaduto, la validità permane fino al raggiungimento della destinazione di arrivo.

Sarà possibile acquistare il biglietto fino a quattro mesi prima della data di partenza. Mentre per il cambio della data c’è tempo fino alle 23.59 del giorno precedente alla data prevista. Tale cambio, consentito un’unica volta, sarà gratuito se effettuato presso le self service e le biglietterie Trenitalia, mentre prevede una commissione extra pari a € 0,50 se ci si rivolge ai punti vendita SisalPay, LisPaga di Lottomatica e SIR Tabaccai. Commissioni di importo variabile invece presso le agenzie viaggi. Per il cambio itinerario e il rimborso, in caso di rinuncia al viaggio, vengono applicate le stesse regole orarie.

Intensificata, in proposito, la campagna di controllo e misura sanzionatoria da parte della compagnia Trenitalia.

Agrigento: grande festa per San Calogero

1Ogni anno nella bellissima città di Agrigento si svolge una grandissima festa molto amata dai cittadini agrigentini e non solo, infatti attira moltissimi turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Si tratta della festa del santo cittadino, San Calogero, il santo nero protettore di tutta la città e di chi si affida a lui per ogni grazia.

La festa si svolge ogni anno la prima e la seconda domenica di luglio, una festa tra cultura-tradizione e religione.

Molti i miracoli certificati fatti dal santo nero ai cittadini di Agrigento e non solo, infatti nella chiesa di San Calogero si può visitare una zona interna alla chiesa dove sono esposti centinaia e centinai di quadri fatti a mano raffiguranti il miracolo ricevuto dalla persona con la ricostruzione, il nome e la foto in originale.

Le due processioni delle domeniche di luglio sono molto attese dai fedeli, si inizia la prima 2domenica con l’uscita della vara con il santo alle 12.00 in punto, e viene portata a spalla dai tantissimi portatori ufficiali che fanno girare il santo per tutta la città e il centro storico di Agrigento fino a mezzanotte, ogni 10/15minuti di strada la vara viene poggiata a terra, e viene letteralmente assalita dai portatori e dai fedeli che salgono sulla vara per poter baciare in viso il santo nero.

Stessa cosa per la seconda domenica, dove però il percorso cambia, e il santo passa per la via principale di Agrigento, la via Atenea, con uscita della vara e del santo questa volta alle 13.00 in punto, per rientrare la notte dopo i meravigliosi fuochi d’artificio al santo dedicati.

Per tutta la durata delle due processioni vengono lanciati al santo i famosi “Panini di san Calò”, sono dei panini con il finocchietto e il sesamo, benedetti in chiesa e poi lanciati sulla vara del santo o distribuiti ai fedeli.

Per tutta la settimana della festa molte le iniziative, la banda musicale che gira per la città e suona la tradizionale marcia “la Zingarella” o i tradizionali tamburinara di san Calò che rallegreranno l’intera settimana del santo amato.

Quando la festa passa per le vie della città si sente ancora per mesi quell’odore del pane e le grida di gioia dei fedeli che gridano a gran voce “Viva San Calò“.

Da Agrigento a Taormina arrivano i treni storici

BINARI-DELLA-CULTURA-535x300Arrivano in sicilia ben 18 treni storici che torneranno a viaggiare su vecchie tratte ferroviarie della sicilia.

Quattro saranno le città toccate dall’iniziativa “I Binari della cultura” e sono: Agrigento, Taormina, Noto e Ragusa, passando per altre piccole città della sicilia ferroviaria.

La prima tappa è ad Agrigento che percorrerà una tratta che va dal centro città dove si trova la stazione centrale fino ad arrivare a Porto Empedocle, passando per l’incantevole Valle dei Templi e dando la possivilità ai 1600 turisti di entrare dentro il parco della valle e della Kolymbetra, per poi proseguire verso Porto Empedocle e la maestosa scala dei turchi.

La seconda tappa sarà “Il Treno del barocco” che partirà da Siracusa e toccherà le città di Ragusa, Donnafugata, Comiso e Scicli.

La terza tappa è il treno notturno che sarà attivo fino all’una di notte e porterà i visitatori da Catania fino a Taormina, in concomitanza con l’iniziativa “Anfiteatro Sicilia”.

L’iniziativa verrà ripetuta tutti i sabati per i mesi di luglio e agosto e le prime domeniche di agosto e settembre.

Un’iniziativa imperdibile per chi ha prenotato una vacanza nella meravigliosa terra di Sicilia.

Quanto costa viaggiare all’estero nel 2016?

1Quando si avvicina il periodo delle vacanze estive, la prima domanda che si ci pone è: “Dove andiamo in vacanza quest’anno?”, “Quanto ci sosta una vacanza all’estero?“.

Abbiamo fatto dei calcoli per voi, ricercando hotel, biglietti aerei, vitto e spese varie per un viaggio di livello medio-basso per 2 persone.

Ecco una vasta scelta per voi per una vacanza di 1 settimana (6 notti):

Viaggio a Parigi: Volo Roma – Parigi in categoria economy € 155,00 a persona solo andata + da aeroporto Parigi al centro bus navetta € 15,00 a persona + piccolo hotel in periferia a pochi passi dal centro € 35,00 a notte a persona + pranzo e cene con menù fissi a partire da 15 € a persona + ingresso alla Torre Eiffel 14€ a persona + vari extra…etc.

Costo totale Parigi per 1 settimana per 2 persone € 2200 circa.

Viaggio negli U.S.A: Volo Roma – New York in economy € 540,00 a persona solo andata + Hotel in periferia 100€ a notte + un pranzo o una cena 25€ a persona + bus da aeroporto al centro € 30 per tutta la settimana a persona + vari extra e mance obbligatorie da aggiungere.

Costo totale per 1 settimana per 2 persone € 3800 circa

Viaggio a Londra: Volo Roma – Londra in economy € 85,00 a persona solo andata + Hotel nelle periferie € 25,00 a persona per notte + bus navetta per visitare Londra 22,50 € a persona per l’intera settimana + Pranzo e cena a menù fisso da 20 € + visita dei musei famosi di Londra con ticket non inferiori ai 30 € a persona + varie ed extra.

Costo totale 1 settimana per 2 persone € 1300 circa

Queste sono le prime tre mete per le vostre vacanze, nei prossimi articoli troverete altre mete per i vostri indimenticabili viaggi.

Calogero Vignera

Quanto costano gli affitti nel mondo?

mappa-delle-bandiere-del-mondoIl sogno di molti giovani è quello di andare a vivere fuori dalla propria nazione, sia per lavoro e sia perchè quel posto lo amano ed è il proprio sogno.

Le mete più sognate dai giovani sono molte, ma al primo posto troviamo di sicuro gli Stati Uniti, seguiti dal Regno Unito, Spagna, Brasile e Germania.

Ma quanto costano gli affitti in questi posti? Ecco un piccolo elenco per farvi un’idea:

U.S.A

Case ammobiliate dai 1200$ agli 8000$ (da 1 a 6 stanze).

Regno Unito

Case ammobiliate dai 1,665£ ai 6,997£ (da 1 a 3 stanze)

Spagna

Case ammobiliate dai 950,00€ ai 1100,00 (da 1 a 6 stanze + piscina)

Brasile

Case ammobiliate dai 25€ al mq fino ad arrivare ai 75€ al mq

Germania

Case ammobiliate dai 550,00€ ai 1500,00 (da 1 a 5 stanze)

Questi sono alcuni degli affitti che si possono trovare nelle agenzie immobiliari di queste nazioni, naturalmente si può trovare anche altro se si è più fortunati a poco prezzo, ma questi elencati rimangono comunque come prezzi di partenza…Buon Viaggio allora.

Calogero Vignera

Le bandiere blu 2015: dove andare in vacanza in Italia

bandiere_blu_2015_1_santa_teresa_di_gallura_sardegna_ansaCome ogni anno si ripropone il solito tormentone della scelta delle vacanze estive.
Quest’anno c’è un motivo in più per scegliere la nostra bella penisola.

L’Italia infatti, come quasi sempre del resto, conquista il podio delle Bandiere Blu 2015 diventando a tutti gli effetti la Regina dei Mari.

Con 280 località sparse per tutto lo stivale, il nostro amato paese rappresenta il 7 per cento delle acque totali premiate al mondo.

Un grande traguardo che non può che riempire d’orgoglio tutti i comuni che volenterosamente durante il corso dell’anno, hanno sudato e lavorato per mantenere gli alti standard ambientali richiesti alle località costiere e lacustri.

La Bandiera Blu premia l’impatto ambientale e non solo.
Secondo la FEE, la Fondazione per l’Educazione Ambientale, non contano solo la purezza e la pulizia dell’acqua, ma entrano nel contesto tutte le procedure attuate per avere città pulite e ben organizzate.

Il premio infatti, è una medaglia che si basa su alcuni criteri ben precisi: la massima eccellenza nella balneazione acquatica, la pulizia delle zone pedonali, l’efficienza delle depurazioni, la qualità della raccolta differenziata, la quantità di zone verdi e le aree ciclabili a disposizione dei turisti e degli abitanti.

Scegliere una di queste cittadine premiate vi garantisce anche un alto livello di ricezione turistica perché parte della revisione da parte della FEE, osserva e giudica anche il servizio balneare offerto ai bagnanti.

Perché quindi non scegliere una di queste meravigliose destinazioni per le vostre vacanze del 2015?

La Liguria ad oggi conta ben 23 località premiate e si piazza al primo posto della classifica. Si amplia la scelta grazie alle nuove entrate come Taggia, Lerici, Santa Margherita Ligure e Borghetto Santo Spirito.
Paesi nei quali non c’è solo il mare ma che vi accoglieranno con tante attività extra costiere grazie alla loro storia e alla loro forte cultura presente nel territorio.
A Taggia potrete infatti perdervi tra le colline dell’entroterra e godere dei tanti tour enogastronomici alla scoperta dei sapori locali tra cui spiccano le famose olive taggiasche, celebri nel mondo per il loro straordinario e tipico sapore.

Non possiamo dimenticare la Toscana che in questa nuova classifica si piazza al secondo posto con 18 premi sparsi sulla pittoresca regione, uno su tutti il celebre Forte dei Marmi, meta di celebrità e appassionati in arrivo da tutto il mondo.

Medaglia di bronzo per le Marche che grazie alle sue 17 località premiate si trova al terzo posto e diventa quindi una regione ottimale nella quale trascorrere una vacanza estiva con i fiocchi.

Se però volete trascorrere una villeggiatura diversa dal solito ed evitare la tipica vacanza al mare, sappiate che il Piemonte si è conquistato la fascia grazie alla splendida cornice del Lago Maggiore.

Considerato il ‘Mare del Piemonte’, il Lago Maggiore offre ai turisti un diverso punto di vista da quello delle coste di riviera più gettonate e proprio grazie alle bellezze naturali di cui dispone, garantisce una vacanza all’insegna della cultura e del territorio da scoprire.
Siamo in provincia di Verbania e parliamo di Cannobio e di Cannero, due perle di questo lago che si affaccia da una lato sul Piemonte e dall’altro lato saluta la Lombardia. Un lago che raggiunge la Svizzera con dei servizi di battelli ben organizzati e che vi permetteranno di visitare l’intera zona comodamente seduti ad ammirare le sue luci, la natura lussereggiante e le sue caratteristiche cittadine.

Organizzare un viaggio nell’ arte di Istanbul

Istanbul

 

Chi è appassionato d’arte non può esimersi dal prendere in considerazione un viaggio ad Istanbul, un crocevia importante che nel passato rappresentava, cosa che fa ancora adesso, il confine tra oriente ed occidente. L’antica Costantinopoli, inoltre, ha rivestito il ruolo di capitale di molti imperi (da quello romano fino a quello ottomano), e per questo al giorno d’oggi è un vero e proprio museo a “cielo aperto”.

L’arrivo
Istanbul è ben collegata con l’Italia, molti sono i vettori aerei che uniscono la capitale turca con i maggiori aeroporti italiani, e girovagando sul web è possibile aggiudicarsi vantaggiose offerte, che permettono di raggiungere la città con poche centinaia di euro. Già dall’arrivo all’aeroporto, il turista inizierà a respirare l’aria cosmopolita della città ricca di odori, spezie e profumi.

La ricettività
Istanbul è una vera metropoli, con oltre 13 milioni di abitanti e le sistemazioni sono di tutti i gusti e soprattutto per tutte le tasche, si può facilmente prenotare ed alloggiare in uno degli hotel delle catene più esclusive, ma si può anche optare per sistemazione più economiche, la scelta è davvero infinita e anche in questo caso il web aiuta il viaggiatore, permettendo una visione a 360° e aiutandolo nella scelta dell’hotel.

Altre informazioni
La Turchia non fa ancora parte dell’area euro e pertanto la moneta legale è rappresentata dalla “nuova lira turca”, l’euro però è accettato quasi ovunque. Per l’ingresso nel paese basta la carta d’identità (o il passaporto). Durante le eventuali visite alle moschee ricordate sempre che gli edifici, per quanto bellissimi, sono luoghi sacri, quindi copritevi opportunamente e soprattutto durante i momenti di preghiera non scattate foto.

Arte a Istanbul
Istanbul è un vero e proprio museo a “cielo aperto”, ci sono edifici veramente stupefacenti. Non potete perdervi una visita alle varie mosche (bellissima la moschee blu o la moschea di Solimano). I musei poi sono tantissimi, come non fare una visita al “Istanbul Modern”, (ubicato sulla costa di Karakoy) una delle più grandi gallerie di arte moderna di tutta Europa, con mostre permanenti di altissimo livello, o i musei archeologici, quest’ultimi praticamente sono tre musei in uno (il museo dell’antico oriente, il chiosco piastrellato e il museo archeologico -al cui interno è conservato il sepolcro di Alessandro Magno-, e ancora l’Elgiz Museum of Contemporary Art dedicato prevalentemente all’arte turca. Per finire una curiosità: a Istanbul vi è uno dei più grossi musei dedicati agli UFO, il museo unico nel suo genere, è uno dei più importanti al mondo ed è una meta conosciutissima tra gli amanti del genere.

Inizio modulo

Fine modulo

Lago Maggiore tutto da scoprire

lago maggiore
Il Lago Maggiore oltre ad offrire innumerevoli itinerari turistici nel verde, percorsi enogastronomici di grande rilievo e un sistema di navigazione con battelli e traghetti che consente di spostarsi da una parte all’altra con estrema facilità, è in grado di regalare anche numerosi spunti per una vacanza all’insegna della spiritualità. Il territorio che abbraccia il lago Maggiore infatti è punteggiato da antiche chiese, santuari ed abbazie: un patrimonio artistico, storico e religioso che riesce a coniugare le esigenze turistiche più diverse e a coniugare i vari interessi.

Se si è nelle vicinanze di Arona la prima tappa da affrontare è sicuramente al così detto Colosso di San Carlo, un’enorme statua alta circa 30 metri. Essa è costituita da un’anima di muratura e tralicci di ferro avvolti da lastre di rame e posizionata su un basamento di granito alto circa undici metri. La sua costruzione iniziò nel 1614, su progetto di Giovanni Battista Crespi, che poté godere di un generoso contributo da parte del Cardinale Federico Borromeo. E’ possibile accedere al suo interno attraverso una scalinata, che conduce fino alla testa, dalla quale si gode un panorama di disarmante bellezza. La statua infatti è posizionata su di una collina che domina il lago e regala così uno sguardo su tutto il territorio della vallata sottostante. E’ una delle statue più alte al mondo, perché il progetto voleva essere proprio un omaggio  all’amatissimo Santo concittadino e le sue dimensioni simboleggiano appunto  il “gigantismo” della sua fede. Nei pressi della statua furono edificate tre cappelle, una chiesa ed un seminario. Nella chiesa sono conservate ancora oggi le reliquie del Santo, il calco del suo volto e i vestiti intrisi del suo sangue raccolto durante l’imbalsamazione. Si possono inoltre ammirare gli affreschi del Giussani, una pala d’altare del  XVII secolo, un modellino del Duomo di Milano ed una portantina usata da San Carlo.

Sempre ad Arona, volendo proseguire con il nostro viaggio spirituale, possiamo fermarci alla chiesa dei Santi Martiri (o San Graziano). E’ una chiesa di origini medievali ed era annessa in passato ad un monastero fondato nel X secolo, i cui resti sono visibili ancora oggi negli adiacenti uffici municipali. L’architettura della chiesa dei Santi Martiri nel corso dei secoli è stata più volte riveduta e corretta fino a giungere a noi con l’attuale facciata barocca con bellissime pareti quattrocentesche. Al suo interno sono custodite alcune opere d’arte come il marmoreo altare maggiore con bassorilievi raffigurante i martiri Fedele, Corpoforo, Graziano e Felino, una pala di Ambrogio da Fossano detto il Borgognone raffigurante la Madonna in trono con i Dottori della Chiesa e i quattro Santi martiri, delle fantastiche vetrate, una bella statua di Sant’Ambrogio. In una teca sono conservate alcune reliquie di San Carlo. All’esterno fa bella mostra di se una bella fontana del 1852 e sul retro la Cappella- Ossario Beolchi espressione del barocco lombardo con bellissime inferriate in ferro battuto in stile floreale.

Ilaria Sabrini

Viaggi: turismo ecologico e responsabile

Un modo alternativo ed efficace di vivere il turismo è quello di praticare il turismo ecologico. Un modo diverso che richiama a comportamenti responsabili nei riguardi dell’ambiente e della natura circostante. Premesso che ciò non comporta privazioni in termini di divertimento, il turismo ecologico è da provare e sposare senza esitazioni. I luoghi preferiti sono i parchi, le oasi, la campagna e i boschi. Territori che garantiscono, oltre al divertimento, una buona dose di relax e ideali per recuperare le energie spese con lo stress quotidiano. Anche in questo caso far ricorso a internet potrebbe risultare una soluzione altamente vantaggiosa. Online l’utente avrà l’opportunità di scegliere e prenotare una vacanza su misura risparmiando denaro e sprechi. Pochi click utili anche per verificare fattibilità e costi dell’assicurazione viaggio sempre consigliabile quando si parte per una vacanza. Grazie all’utilizzo di siti noti come Coverwise sarà possibile stipulare una polizza che includa l’assistenza sanitaria per i viaggi all’estero e l’assicurazione sui bagagli o per l’annullamento del volo.

Un turismo assolutamente responsabile a partire da alcune fondamentali scelte. Particolare attenzione va rivolta alle strutture ricettive perché ce ne sono alcune con l’etichetta Ecolabel che garantiscono il rispetto di primarie regole come il risparmio energetico, la valorizzazione di una alimentazione sana e lo smaltimento dei rifiuti. Proprio tali principi spingono il turista a tenere comportamenti adeguati e coscienti. Piccole accortezze facili da seguire e utilissime all’ambiente per una vacanza sana e responsabile.

Alcune buone abitudini prima di uscire per un’escursione sono quelle di portare con sé un sacchetto per i rifiuti, di preferire il thermos alle bottiglie di plastica e ovviamente di fare attenzione a non lasciare rifiuti sparsi in giro. Attraverso questi piccoli accorgimenti l’ambente sarà tutelato per il bene di tutti e per la gioia di tutti coloro che si battono per questo nobile obiettivo.

Comportamenti graditi agli italiani e agli stranieri in vacanza in Italia visto il boom del turismo ecologico registrato negli ultimi anni nel Bel Paese. Una tendenza che col tempo si va consolidando con risultati eccellenti. In crescita i turisti in cerca del diretto contatto con la natura, della tranquillità, delle tradizioni culturali e gastronomiche e delle sane attività all’aria aperta. A questi benefici vanno aggiunti quelli derivanti dalla possibilità di sostenere costi più bassi rispetto ad altre tipologie di turismo. Il contatto con la natura trova sempre più seguaci nelle famiglie, ma le mete del turismo ecologico trovano un piacevole riscontro anche tra le scolaresche e i giovani. Le strutture privilegiate per tale tipologia di vacanza sono gli agriturismi e i bed&breakfast, scelti dalla maggior parte di turisti ecologici.

Strutture confortevoli e a misura d’uomo dove la ricchezza dei prodotti enogastronomici è uno dei punti di forza. Salumi, formaggi e vini, insieme a tante altre specialità locali, sono un richiamo unico e irrinunciabile. Insomma, da questi fattori si capisce l’aumento del numero dei turisti ecologici e il crescente giro di affari. Dati che fanno ben sperare in prospettiva futura perché l’Italia ha bisogno di gente che sappia rispettare la sua magnifica natura e le sue suggestive bellezze ambientali.

Giacomo Rossini

Vacanze da barboni

faktum-hotel-2Basta con i soliti Hotel di lusso super accessoriati, con il personale che vi accoglie e vi tratta da principi. Volete provare un nuovo Hotel?

In Svezia la trovata di un imprenditore che ha avuto l’idea di creare un Hotel che vi farà vivere come un barbone.

Si tratta del Faktum Hotel, che con soli 10$ a notte vi farà dormire a vostra scelta tra: un parco, una fabbrica abbandonata, sotto un  ponte, dentro uno stadio o in stanze completamente sottosopra.

La struttura ogni hanno ha il pienone di prenotazioni, da gente comune a persone che vogliono provare la dura vita dei senzatetto, da imprenditori a star dello spettacolo.

Gli incassi dell’Hotel vengono devoluti ad associazioni che si occupano davvero dei senzatetto.

Se anche tu vuoi provare questa esperienza collegati al sito dell’Hotel e prenota la tua vacanza (Clicca qui).

Calogero Vignera